Informazioni sull'accessibilitàPassare al contenuto principale

È possibile effettuare il check-in online se il paese di destinazione richiede le informazioni avanzate sui passeggeri (API)?

Le autorità di Immigrazione di molti paesi richiedono alle compagnie aeree di comunicare i dati dei passaporti dei passeggeri prima di ogni volo in arrivo o in partenza, per assicurare il massimo livello di sicurezza. Attualmente questi paesi sono:

AustraliaGermaniaNuova Zelanda
AustriaIndia*Qatar
BahrainIndonesiaSudafrica
BangladeshIrlandaSpagna
BrasileItaliaSri Lanka
CanadaGiapponeSvizzera
CinaCoreaRegno Unito
CiproMaltaStati Uniti
Repubblica CecaPaesi Bassi
* Tali informazioni sono richieste ai passeggeri in viaggio verso Ahmedabad, Bangalore, Chennai, Delhi, Hyderabad, Kochi, Kolkata, Mumbai e Thiruvananthapuram.

Ai passeggeri in viaggio da alcuni paesi specifici verso gli Emirati Arabi Uniti, saranno richieste le Informazioni avanzate sui passeggeri. Attualmente questi paesi sono: Iran, Iraq, Pakistan e Yemen.

Se state viaggiando verso uno di questi paesi, potete comunque effettuare il check-in online dove disponibile, a condizione che siano state fornite le informazioni essenziali relative ai passaporti di tutti i viaggiatori. Qualora un'informazione sul passaporto dovesse mancare o risultare errata, sarà possibile aggiungerla o modificarla tramite il sistema di check-in online.

Si noti che i viaggi compiuti verso tali destinazioni sono soggetti all'approvazione delle autorità competenti dei paesi di destinazione.

Ulteriori dettagli sulle Informazioni avanzate sui passeggeri (API).