Informazioni sull'accessibilitàPassare al contenuto principale

Prime testimonianze storiche

3000 a.C.

I reperti archeologici più antichi indicano la presenza di insediamenti risalenti all'età del bronzo.


V - VII secolo d.C.

Jumeirah diventa un importante scalo lungo la rotta commerciale che collega l'Oman con l'attuale Iraq. Le principali attività commerciali sono la pesca, la costruzione di imbarcazioni e la raccolta di perle.


XVI secolo

Con un interesse sempre maggiore dei portoghesi per le rotte commerciali locali, l'Europa inizia a esercitare una certa influenza sulla regione.

XVIII - XX secolo storia di Dubai

1793

Un periodo di contese politiche e tribali. La tribù Bani Yas sale al potere e si stanzia ad Abu Dhabi.


1820

Le negoziazioni tra la Gran Bretagna e gli amministratori locali segnano l'inizio delle numerose tregue marittime, motivo per cui la zona è conosciuta come "Costa della Tregua".


1833

Maktoum Bin Butti, appartenente alla tribù Bani Yas, si stabilisce nella penisola di Shindagha, alla foce del Creek, e dichiara l'indipendenza da Abu Dhabi. La sua dinastia ancora oggi governa Dubai.


Anni settanta dell'Ottocento

Grazie alla pesca di perle, enorme fonte di ricchezza per la città, il porto di Dubai diventa il più importante della costa del Golfo.


1902

A Dubai si verifica una massiccia immigrazione di commercianti iraniani e coloni arabi. Segue un periodo fiorente per il commercio locale e d'oltremare, con Dubai che vanta i più grandi souk in Arabia.

Inizio del XX secolo storia di Dubai

Anni Cinquanta

Scoperta di giacimenti di petrolio negli Stati della Tregua.


Anni Sessanta

La comunità indiana e la comunità pakistana di Dubai rivitalizzano il mercato tessile, incrementando gli scambi commerciali dal subcontinente indiano.

Storia contemporanea di Dubai

1966

Un momento cruciale per la storia di Dubai, con la scoperta della presenza di petrolio nel giacimento Fateh di Dubai.


1971

Gli Stati della Tregua (Abu Dhabi, Dubai, Sharjah, Ajman, Umm Al Quwain e Fujairah) costituiscono gli Emirati Arabi Uniti ed entrano a far parte della Lega Araba. Dopo un anno, si unisce anche Ras al Khaimah. Apertura dell'Aeroporto Internazionale di Dubai.


1979

Apertura del porto di Jebel Ali e del Dubai World Trade Centre. Si tratta del primo edificio maestoso della città, che dà il via ad altri progetti architettonici altrettanto ambiziosi.


1985

Lancio della compagnia aerea Emirates. Inaugurazione della zona franca di Jebeli Ali, che attira considerevoli investimenti esteri.


1996

Prima edizione della Dubai World Cup, dedicata alla corsa dei cavalli. Lancio del Dubai Shopping Festival.


1999

Apertura del Burj Al-Arab, primo e unico hotel a sette stelle nel mondo.


2002

Lo Sceicco Mohammed inaugura due aree di Dubai, Internet City e Media City, e in alcune zone mette a disposizione gli immobili per l'acquisto da parte di acquirenti internazionali.


2003

Data di inizio di ambiziosi progetti, tra cui la torre più alta del mondo, il Burj Khalifa, e il The World, l'arcipelago con 300 isole artificiali.


2009

Lancio dei progetti per il Terminal 3 di Emirates e per la metropolitana di Dubai, volti a gestire il crescente traffico aereo e urbano.


2010

Il Burj Khalifa, con i suoi 830 metri di altezza, diventa la più alta struttura mai realizzata dall'uomo.


2013

Dubai e gli Emirati Arabi Uniti festeggiano la vittoria per l'Expo 2020.


2016

Lo sceicco Mohammed inaugura il Dubai Water Canal, un canale artificiale che, partendo dal Dubai Creek, attraversa la città fino al Golfo Persico.


2018

Inaugurazione del Dubai Frame a Zabeel Park, una cornice di 150 metri che regala un'incredibile panoramica sulla città, racchiudendo la Dubai vecchia e i moderni grattacieli.