Informazioni sull'accessibilitàPassare al contenuto principale
Ultime novità

Per specifici voli Emirates, i passeggeri devono essere in possesso di un certificato che attesti la negatività al COVID-19

Ultimo aggiornamento: 8 July 2020, 08:43 Dubai (GMT+4)

In vigore a partire dal 10 luglio:

Per essere accettati a bordo dei voli Emirates, tutti i passeggeri provenienti dai Paesi e dagli aeroporti indicati qui di seguito dovranno essere in possesso di un certificato attestante la negatività al COVID-19 emesso da un laboratorio approvato dal governo locale. Dove indicato, è accettabile anche un certificato di un laboratorio approvato dal governo degli Emirati Arabi Uniti nel Paese di origine.

I certificati devono essere emessi non più di 96 ore prima della partenza.

  • Afghanistan
  • Bangladesh
  • Egitto
  • India
  • Iran
  • Pakistan
  • Filippine
  • Federazione Russa
  • Tanzania
  • USA – Dallas Fort Worth (DFW), Houston (IAH), Los Angeles (LAX), San Francisco (SFO), Fort Lauderdale (FLL) e Orlando (MCO), compresi i passeggeri provenienti da California, Florida e Texas che si collegano a un volo Emirates per Dubai.
Ultime novità

Nuove linee guida per i residenti di ritorno a Dubai e i turisti

Ultimo aggiornamento: 7 July 2020, 16:55 Dubai (GMT+4)

Se è residente a Dubai o un turista che ha pianificato un viaggio a Dubai, deve seguire le linee guida del governo prima di poter rientrare. Per conoscere la procedura, visiti la pagina Volare da e verso Dubai.

Ultime novità

Emirates aggiunge altre destinazioni portando la rete a oltre 50 città a luglio

Ultimo aggiornamento: 29 June 2020, 16:25 Dubai (GMT+4)

Ultimi voli aggiuntivi per i viaggiatori 

  • Questo porterà l’offerta di voli Emirates per i passeggeri in partenza da Dubai a oltre 50 città, compresi i voli esistenti per Amsterdam, Auckland, Bahrain, Beirut, Brisbane, Il Cairo, Chicago, Colombo, Copenhagen, Dacca, Dublino, Francoforte, Hanoi, Ho Chi Minh City, Hong Kong, Islamabad, Giacarta, Kabul, Karachi, Kuala Lumpur, Lahore, Londra Heathrow, Madrid, Manchester, Manila, Milano, New York JFK, Parigi, Perth, Seoul, Singapore, Sydney, Taipei, Tunisi, Toronto, Vienna e Zurigo.

 

È necessario che riconfermi il mio volo?

Se ha prenotato il volo dopo il 10 giugno e la data di viaggio è successiva al 1º luglio, non è necessario che riconfermi il suo volo. Tuttavia, se ha prenotato il volo prima del 10 giugno e la data di viaggio è compresa tra il 1º luglio e il 15 settembre, dovrà contattare Emirates per riconfermare il suo volo 21 giorni prima della partenza programmata. Se ha prenotato tramite agenzia di viaggi, la preghiamo di contattare l’agenzia per adempiere a quanto necessario.

 

Seguendo il link sottostante si possono consultare tutte le informazioni riguardanti la nostra rete attuale, le misure di sicurezza, i prodotti e i servizi, insieme ai consigli per viaggiare.

Voli cancellati

Non ci sono aggiornamenti al momento

Presti attenzione alle truffe e alle e-mail di phishing su COVID-19:

Ultimo aggiornamento: 27 May 2020, 16:45 Dubai (GMT+4)

Siamo stati avvisati di recenti attacchi di phishing tramite e-mail aventi come oggetto “Il suo volo è stato cancellato: ottenga il rimborso”. Queste e-mail non vengono inviate da Emirates.

Faccia attenzione a proteggere i suoi dati personali e non risponda né faccia clic sui link contenuti in tali e-mail. Il modo più semplice per riconoscere un’e-mail falsa è controllare l’indirizzo da cui è stata inviata. Tutte le e-mail ufficiali di Emirates vengono inviate da uno di questi due indirizzi: emirates@e.emirates.email o do-not-reply@emirates.email

Nuove regole sul bagaglio: controllo dei bagagli ‘Smart’

Ultimo aggiornamento: 23 January 2018, 10:14 Dubai (GMT+4)

Aggiornamento sulle procedure di screening per i bagagli da stiva

Per garantire la vostra sicurezza, il Dipartimento Generale per la Sicurezza Aeroportuale è tenuto a ispezionare i bagagli da stiva. Pertanto, durante il processo di screening alcune borse potranno essere aperte per ulteriori controlli.
Per evitare ritardi o altri disagi, Emirates, in collaborazione con l'aeroporto internazionale di Dubai e la polizia aeroportuale di Dubai hanno stabilito un nuovo sistema per il controllo dei bagagli. I passeggeri non dovranno più essere presenti per l'ispezione del bagaglio. Nel caso in cui venga richiesta un’ispezioni, la polizia dell'aeroporto di Dubai potrà effettuare il controllo in presenza di un rappresentante Emirates.

Là dove necessario, i vostri bagagli saranno aperti solo per verificare la presenza di articoli pericolosi. Qualora venissero trovati, tali oggetti saranno confiscati. 

Al termine dell’ispezione, i contenuti verranno riposti nel bagaglio e vi verrà inviata una lettera dall'aeroporto internazionale di Dubai per chiarificare il motivo del controllo. In alcuni casi, lo screening del bagaglio verrà richiesto di persona ai passeggeri. Per ulteriori informazioni, si prega di visitare il sito web dell'aeroporto internazionale di Dubai.

Restrizioni sui bagagli ‘Smart’

In linea con i regolamenti IATA, le seguenti restrizioni sui bagagli ‘Smart’ verranno applicate su tutti i voli Emirates:

Bagaglio a mano:

  • I bagagli ‘Smart’ con batteria rimovibile saranno ammessi in cabina purché rientrino nei limite di dimensione e peso previsti per il bagaglio a mano. 
  • La batteria potrà rimanere installata, ma il bagaglio ‘Smart' dovrà essere interamente spento.
  • bagagli dotati di batteria al litio integrata non sono ammessi a bordo dei voli Emirates.

Bagaglio in stiva:

  • I bagagli ‘Smart’ sono ammessi in stiva purché la batteria venga rimossa e trasportata in cabina.
  • I bagagli ‘Smart’ non saranno ammessi a bordo dei voli Emirates se superano i limite di dimensione e peso previsti, o se dotati di batteria al litio integrata.

Modifiche alle operazioni di volo

Non ci sono aggiornamenti al momento