Travel updates

Controllare lo stato di un volo
Numero di volo o rotta
EK

Voli cancellati

Ultimo aggiornamento: 16 agosto 2018, 11:00 Dubai (GMT+4)

Sospensione dei voli tra Dubai e Doha dal 6 giugno 2017

Come da direttiva del governo degli Emirati Arabi Uniti, Emirates sospende i voli da e per Doha a partire dal 6 giugno fino ad un ulteriore avviso.

Tutti i passeggeri in viaggio da e per Doha avranno alternative, come rimborsi completi, parziali o nuove prenotazioni verso altre destinazioni Emirates.

I passeggeri che hanno effettuato una prenotazione tramite agenzia di viaggio sono pregati di mettersi in contatto con questa per maggiori informazioni.

I passeggeri che hanno effettuato una prenotazione con Emirates possono processare il rimborso via www.emirates.com/refund o contattare l'Ufficio Locale Emirates.

Ci scusiamo per l'inconveniente causato ai nostri passeggeri.

Informative per la sicurezza

Ultimo aggiornamento: 28 giugno 2018, 17:12 Dubai (GMT+4)

Avviso sui prodotti in polvere nei bagagli a mano, sui voli per Stati Uniti, Australia e Nuova Zelanda.

A partire dal 30 giugno 2018, saranno introdotte nuove misure di sicurezza su tutti i voli in arrivo, in partenza o con scalo negli Stati Uniti, e su tutti i voli in partenza o in arrivo in Australia e Nuova Zelanda, in conformità alle nuove linee guida sulla sicurezza del Transport Security Administration (TSA) statunitense, il dipartimento degli affari interni australiano (Australian Government’s Department of Home Affairs) e l'autorità per l'aviazione civile neozelandese (Civil Aviation Authority).

Secondo queste nuove direttive per i voli diretti negli Stati Uniti, le sostanze in polvere in contenitori di grandezza pari o superiore a 350 ml/grammi dovranno essere imbarcati nel bagaglio in stiva e non potranno essere trasportati nel bagaglio a mano. In base all'ultima città di partenza, questi articoli saranno confiscati a Dubai (DXB), Milano (MPX) e Atene (ATH). I prodotti in polvere in contenitori di grandezza inferiore a 350 ml/grammi potranno essere soggetti a controlli aggiuntivi.

Le misure di sicurezza nei confronti delle sostanze in polvere trasportate nei bagagli a mano, saranno applicate a tutti i passeggeri internazionali in partenza o in transito in Australia, Nuova Zelanda e Stati Uniti. Le rispettive agenzie di sicurezza potranno decidere se confiscare o ammettere le sostanze in polvere nelle cabine degli aerei.

In Nuova Zelanda, la restrizione sarà introdotta il 30 giugno 2018, iniziando dall'aeroporto di Auckland. Dal 31 luglio 2018, si applicherà anche ai voli internazionali in partenza da Wellington, Christchurch, Dunedin e Queenstown.

I passeggeri dovranno trasportare le sostanze in polvere nei bagagli imbarcati in stiva.

Sono esclusi da questa restrizione gli alimenti per bambini, i farmaci con prescrizione medica e i resti umani. Le sostanze in polvere acquistate ai duty free degli aeroporti dovranno essere trasportate in sacchetti trasparenti richiudibili, insieme allo scontrino.

Ultimo aggiornamento: 23 gennaio 2018, 10:14 Dubai (GMT+4)

Nuove regole sul bagaglio: controllo dei bagagli ‘Smart’

Aggiornamento sulle procedure di screening per i bagagli da stiva

Per garantire la vostra sicurezza, il Dipartimento Generale per la Sicurezza Aeroportuale è tenuto a ispezionare i bagagli da stiva. Pertanto, durante il processo di screening alcune borse potranno essere aperte per ulteriori controlli.
Per evitare ritardi o altri disagi, Emirates, in collaborazione con l'aeroporto internazionale di Dubai e la polizia aeroportuale di Dubai hanno stabilito un nuovo sistema per il controllo dei bagagli. I passeggeri non dovranno più essere presenti per l'ispezione del bagaglio. Nel caso in cui venga richiesta un’ispezioni, la polizia dell'aeroporto di Dubai potrà effettuare il controllo in presenza di un rappresentante Emirates.

Là dove necessario, i vostri bagagli saranno aperti solo per verificare la presenza di articoli pericolosi. Qualora venissero trovati, tali oggetti saranno confiscati. 

Al termine dell’ispezione, i contenuti verranno riposti nel bagaglio e vi verrà inviata una lettera dall'aeroporto internazionale di Dubai per chiarificare il motivo del controllo. In alcuni casi, lo screening del bagaglio verrà richiesto di persona ai passeggeri. Per ulteriori informazioni, si prega di visitare il sito web dell'aeroporto internazionale di Dubai.

Restrizioni sui bagagli ‘Smart’

In linea con i regolamenti IATA, le seguenti restrizioni sui bagagli ‘Smart’ verranno applicate su tutti i voli Emirates:

Bagaglio a mano:

  • I bagagli ‘Smart’ con batteria rimovibile saranno ammessi in cabina purché rientrino nei limite di dimensione e peso previsti per il bagaglio a mano. 
  • La batteria potrà rimanere installata, ma il bagaglio ‘Smart' dovrà essere interamente spento.
  • bagagli dotati di batteria al litio integrata non sono ammessi a bordo dei voli Emirates.

Bagaglio in stiva:

  • I bagagli ‘Smart’ sono ammessi in stiva purché la batteria venga rimossa e trasportata in cabina.
  • I bagagli ‘Smart’ non saranno ammessi a bordo dei voli Emirates se superano i limite di dimensione e peso previsti, o se dotati di batteria al litio integrata.

Modifiche alle operazioni di volo

Ultimo aggiornamento: 25 ottobre 2017, 13:36 Dubai (GMT+4)

Controlli di sicurezza extra dal 26 ottobre 2017 per chi viaggia verso gli stati Uniti

In linea con le direttive del TSA ci saranno controlli di sicurezza extra ai check-in e agli imbarchi per chi viaggia verso gli Stati Uniti.

I passeggeri dovranno assicurarsi di:

  • avere sufficiente carica nei propri dispositivi elettronici in modo da poterli tenere accesi durante i controlli
  • presentarsi al check-in di persona insieme al proprio bagaglio e ai propri documenti