Politica sui cookieProseguendo la navigazione su questo sito, acconsentite all’utilizzo dei cookie. Siete pregati di cliccare sul link per avere ulteriori informazioni sui cookie.

Le nostre performance

Le nostre performance

Il nostro gruppo si impegna a gestire e minimizzare il consumo di carburante, i livelli di rumore e le emissioni della nostra moderna flotta di aeromobili

Le nostre performance in alta quota e le modalità di gestione dei nostri velivoli incidono molto sull'impatto ambientale

'Flextracks'
Emirates ha investito in uno dei migliori sistemi di pianificazione dei voli attualmente disponibili al fine di programmare attentamente i voli e ottimizzare le rotte. Collaboriamo con i nostri partner di Airservices Australia (ASA) per utilizzare rotte di traffico aereo non fisse (flessibili), ottimizzate in base alle condizioni metereologiche prevalenti. In questo modo risparmiamo tempo, carburante ed emissioni, ogni giorno.
Il programma Flextracks sviluppato con ASA ci consente di applicare questa tecnologia ai voli di collegamento tra Dubai e l'Australia. In un anno abbiamo selezionato 592 voli tra Dubai, Melbourne e Sydney per monitorarne il funzionamento:
solo per i voli diretti verso oriente, durante questo arco di tempo Emirates è riuscita a risparmiare 628 tonnellate di carburante e 57 ore di tempo di volo. Ogni minuto di tempo di volo risparmiato determina un'ulteriore riduzione del consumo di carburante di 62 litri in media nonché una diminuzione delle emissioni di CO2 di 160 kg, dato che è necessario trasportare meno carburante (e dunque meno peso). Per ogni singolo volo è stato registrato in media un risparmio di sei minuti di viaggio e una tonnellata di carburante. Dall'analisi di un recente volo da Dubai a Sydney è emerso che, grazie a questa gestione ottimale del traffico aereo, abbiamo risparmiato 8.040 kg di carburante e 43 minuti di tempo di volo, con una diminuzione delle emissioni di CO2 di oltre 6.800 kg.

'iFlex'
Emirates è l'unica compagnia aerea a utilizzare rotte flessibili per i voli tra Dubai e San Paolo (Brasile). I risultati in termini di riduzione del consumo di carburante e delle emissioni e del risparmio di tempo sono notevoli: impiegando la tecnologia iFlex per i voli da Dubai a San Paolo, Emirates riduce i tempi di volo fino a 18 minuti ed emette 7.700 kg di CO2 in meno. Stiamo collaborando con la IATA all'applicazione dei sistemi di rotte flessibili come procedura operativa standard in tutto il mondo.

Cambio di rotta durante il volo
Alcuni governi ci consentono di utilizzare la nuova tecnologia Emirates per modificare la rotta di un volo dopo il decollo. Questo è particolarmente importante per i voli di raggio extra lungo con venti di alta quota e parametri metereologici che possono mutare rapidamente: l'aggiornamento regolare di questi dati consente di modificare in corsa i piani di volo. Questa tecnologia consente ai flight dispatcher Emirates di elaborare un nuovo piano di volo a partire da un determinato punto, generando una rotta ottimizzata sulla base di condizioni meteorologiche aggiornate. Può essere impiegata anche nel caso in cui vengano applicate restrizioni dello spazio aereo mentre l'aeromobile è in volo, incrementando così l'efficienza. Grazie a queste procedure di cambiamento di rotta, otteniamo un risparmio di tempo, carburante ed emissioni. Attualmente il sistema di miglioramento delle rotte (finalizzato ad accorciarle) basato sulle proposte Emirates è attivo per Australia, Ucraina, Russia, Malé, Indonesia e alcune parti dell'Africa. Il nostro team Flight Operations incontra regolarmente i governi con l'obiettivo di migliorare ulteriormente le strutture delle rotte e ridurre così il consumo di carburante e le emissioni. Inoltre, una delle rotte africane (la cosiddetta ''rotta d'oro'') è stata adottata dall'Organizzazione Internazionale dell'Aviazione Civile (ICAO) e dai relativi stati perché consente di ridurre i tempi di volo e il consumo di carburante durante i voli diretti verso l'Africa occidentale e il Sud America.

Arrivi 'su misura' e CDA (Continuous Descent on Approach)
Investiamo in progetti come gli arrivi 'su misura':in alcuni paesi, le autorità di controllo del traffico aereo trasmettono dati all'aeromobile durante il volo. Determinando la velocità e il profilo di volo dall'altitudine di crociera alla pista, i nostri equipaggi possono seguire un profilo di discesa continua, con una riduzione del consumo di carburante e delle emissioni, anziché seguire la discesa tradizionale 'a scale'. L'Australia sta attivamente collaborando con Emirates al perfezionamento di questa tecnologia e numerosi paesi europei ne stanno seguendo l'esempio. Emirates sviluppa tali approcci anche in collaborazione con le autorità di aviazione civile di paesi come lo Yemen, il Pakistan, il Sudan e il Libano.