Continuando a navigare sul nostro sito, accettate l'uso dei cookie. Per ulteriori informazioni sui cookie, cliccate sulla politica sui cookie.

Informazioni sul visto per gli Emirati Arabi Uniti

Prima di recarvi negli EAU, vi invitiamo a controllare i requisiti per l'ottenimento del visto e di assicurarvi di averne uno valido, se necessario. Chi possiede un passaporto o dei documenti di viaggio non standard potrebbe essere soggetto a requisiti di ingresso differenti: consultate i requisiti per richiedere un visto.

A partire dal 29 aprile 2016, i titolari di permesso di soggiorno per i paesi del Consiglio di cooperazione del Golfo dovranno chiedere un visto per gli Emirati Arabi Uniti prima dell'arrivo a Dubai.

Dal 1° maggio 2017, i cittadini indiani con un passaporto normale valido per almeno sei mesi dalla data di arrivo e un visto turistico o una "green card" emessa dagli Stati Uniti valida per almeno sei mesi, possono ricevere all'arrivo un visto per un soggiorno massimo di 14 giorni pagando un supplemento di 120 AED (soggetto a variazioni). È possibile richiedere l'estensione del soggiorno per altri 14 giorni al costo di 250 AED (soggetto a variazioni).

Visti all'arrivo

(A) Se il vostro paese di nazionalità è riportato fra quelli sotto elencati, non sarà necessario richiedere preventivamente il visto per visitare gli Emirati Arabi Uniti. Una volta giunti all'Aeroporto Internazionale di Dubai, vi basterà raggiungere l'area Immigrazione, dove otterrete un visto turistico gratuito valido per 30 giorni.

Andorra
Australia
Brunei
Canada
Città del Vaticano
Corea del Sud
Federazione russa
Giappone
Hong Kong
Irlanda
Malesia
Mauritius
Monaco
Nuova Zelanda
Regno Unito
Repubblica popolare cinese
San Marino
Singapore
Stati Uniti d'America

(B) Se il vostro paese di nazionalità è riportato fra quelli sotto elencati, otterrete un visto turistico, tramite timbro sul passaporto, per soggiorni di massimo 90 giorni (con uno o più ingressi), valido per 6 mesi a partire dalla data di emissione.

Argentina
Austria
Belgio
Bulgaria
Croazia
Cipro
Repubblica Ceca
Danimarca
Estonia
Finlandia
Francia
Germania
Grecia
Ungheria
Islanda
Italia
Latvia
Liechtenstein
Lituania
Lussemburgo
Malta
Paesi Bassi
Norvegia
Polonia
Portogallo
Romania
Seychelles
Slovacchia
Slovenia
Spagna
Svezia
Svizzera

I cittadini provenienti da uno dei paesi europei sopra elencati, se lo desiderano o se hanno già superato i 90 giorni di permanenza, possono richiedere un visto turistico a pagamento prima della partenza.

Richiedete un visto per gli Emirati Arabi Uniti pagando online

I cittadini di Paesi che necessitano di un visto per gli Emirati Arabi Uniti prima della partenza possono ora richiederlo e pagarlo online su emirates.com.

Se state viaggiando o facendo scalo a Dubai con Emirates, potete presentare la richiesta e ricevere il visto per gli Emirati Arabi Uniti completamente online - senza dover presentare il vostro passaporto per la timbratura.

Potete richiedere il visto per gli Emirati Arabi Uniti tramite la sezione Gestire una prenotazione dopo aver prenotato il volo Emirates. Per maggiori informazioni, visitate il sito web VFS Global(Apre un sito web esterno in una nuova finestra).

Visitare la sezione Gestire una prenotazione

Il servizio di richiesta online del visto è disponibile per i residenti e i cittadini di molti paesi del mondo: scoprite se potete richiedere un visto per gli Emirati Arabi Uniti(Apre una nuova finestra). Alla data del viaggio con destinazione Dubai, il passaporto dei richiedenti deve avere una durata residua di almeno sei mesi e deve essere compilato elettronicamente – i passaporti compilati a mano non saranno accettati.

Questo servizio è disponibile solo per i passeggeri Emirates provvisti di una prenotazione confermata, con biglietto elettronico già emesso, per un itinerario di volo comprendente il periodo di permanenza a Dubai desiderato. L'itinerario da e per Dubai deve consistere in un unico biglietto e includere esclusivamente voli Emirates. Ricordiamo che il servizio di visto online non è disponibile per gli itinerari con voli da e per Dubai effettuati da altri vettori.  

La richiesta deve essere presentata almeno quattro giorni lavorativi (internazionali) prima dell'arrivo a Dubai; tuttavia, Emirates consiglia di inoltrare la domanda di visto prima possibile. I visti emessi mediante questo servizio sono validi per un soggiorno a Dubai di 96 ore, di 30 giorni o 90 giorni. Una volta approvato, il visto non può essere prorogato oltre il periodo di permanenza originario.

Altre procedure di richiesta

Un membro della famiglia o un parente prossimo residente negli Emirati Arabi Uniti può fare richiesta del visto per vostro conto. Questo servizio è riservato unicamente ai residenti negli EAU. Per maggiori informazioni, consultate il sito degli EAU.

In alternativa, per informazioni su altri tipi di garanti (sponsor), quali hotel o aziende, consultate la pagina web del Dubai Department of Naturalization & Residency(Apre un sito web esterno in una nuova scheda).

Procedure per l'immigrazione a Dubai

Come misura di sicurezza aggiuntiva, le autorità per l'immigrazione all'Aeroporto Internazionale di Dubai stanno conducendo controlli dell'iride casuali sui passeggeri in arrivo.

Ai passeggeri che devono sottoporsi al controllo verrà richiesto di presentare all'apposito sportello una copia del visto o la versione stampata della pagina di conferma del numero di visto. Se il passeggero è sprovvisto della copia, verrà richiesto di pagare una somma di 30 AED per copia (il pagamento può essere effettuato solo in AED).

Attenzione: l'ottenimento del visto, ove richiesto, è esclusiva responsabilità del passeggero; Emirates declina ogni responsabilità in caso di mancato ottenimento. Consultate anche la sezione Termini e condizioni. Ricordiamo che l'ingresso negli EAU è soggetto ad approvazione dell'ufficio immigrazione.