Politica sui cookieProseguendo la navigazione su questo sito, acconsentite all’utilizzo di cookies. Siete pregati di cliccare sul link per avere ulteriori informazioni sui cookies.
OK
[ Italiano ]English
Passate al contenuto principale

La storia di Emirates

La storia di Emirates

Emirates - Costruzione di un network globale

Il 2 ottobre 1985, Emirates tracciò le sue prime rotte da Dubai con due soli aerei, un Boeing 737 e un Airbus 300 B4. Allora come oggi, lo scopo di Emirates era la qualità, non la quantità; dagli anni in cui ha mosso i primi passi sulla scena dei viaggi regionali ai nostri giorni, Emirates si è trasformata in un gruppo nel settore dei viaggi e del turismo con un'influenza mondiale, noto in tutto il mondo per il suo impegno nel raggiungimento degli standard più elevati in fatto di qualità in tutti gli aspetti della sua attività.

Pur essendo di totale proprietà del Governo di Dubai, Emirates è cresciuta in termini di dimensioni e influenza non tramite il protezionismo ma grazie alla concorrenza, concorrenza con il numero in crescente aumento di vettori internazionali che approfittano della politica di apertura dei cieli di Dubai. Non solo Emirates supporta tale politica, ma la considera essenziale per conservare la propria identità e la propria concorrenzialità. Dopo aver finanziato l'investimento iniziale di avviamento dell'attività, il governo di Dubai ha ritenuto opportuno considerare Emirates un'entità economica totalmente indipendente, e proprio questo approccio ha permesso a Emirates di ottenere grande successo. La compagnia aerea ha registrato profitti ogni anno a partire dal terzo anno operativo.

Il segreto del successo di Emirates? Proseguire nella sua rapida crescita e al contempo impegnarsi a garantire costantemente il miglior servizio nel settore. I vari rami della compagnia aerea includono:

  • una pluripremiata divisione internazionale cargo,
  • una divisione di gestione delle destinazioni e dei servizi per il tempo libero e il turismo,
  • un reparto di sviluppo IT della compagnia aerea.

Inaugural Flight
Volo inaugurale di Emirates

Più destinazioni e più aerei ogni giorno

Con una flotta di oltre 230 aerei, Emirates oggi vola verso più di 140 destinazioni in più di 80 paesi in tutto il mondo, e la sua rete è in costante espansione. Ogni settimana oltre 1.500 voli Emirates partono da Dubai, verso destinazioni in sei continenti. Negli ultimi anni, Emirates ha preannunciato parecchie novità circa il futuro della sua flotta, già composta da aerei all'avanguardia.

Nel 2001, Emirates ha dimostrato la sua fiducia nella crescita futura del settore annunciando il più ingente ordine nella storia dell'aviazione, stimato in 15 miliardi di dollari. 58 nuovi aerei, tra Airbus e Boeing, sarebbero presto entrati a far parte della flotta in rapida espansione.

Nel 2005 Emirates ha annunciato il più grande ordine di aerei della famiglia Boeing 777 di sempre: un totale di 42 aerei, per un valore di 35,7 miliardi di Dhs (9,7 miliardi di USD)

All'Air Show 2006 di Farnborough, Emirates ha firmato un protocollo d'intesa per 10 nuovi areomobili Boeing 747-8F, spinti dai motori jet GEnx di General Electric, per un valore di 3,3 miliardi di USD.

All'Air Show di Dubai nel novembre 2007, Emirates ha annunciato un ordine di areomobili per aviazione civile di portata storica, alla firma dei contratti per i seguenti aerei: 120 Airbus 350, 11 A380 e 12 Boeing 777-300ER. Il valore stimato è di 34,9 miliardi di USD stando ai prezzi di listino. L'accordo con Airbus comprende ordini fermi per 50 A350-900 e 20 A350-1000, più 50 opzioni per A350-900. Il primo A350 sarà consegnato a Emirates nel 2015. Nel corso del 2010, in linea con il piano strategico di crescita della compagnia aerea, Emirates ha significativamente aumentato gli ordini di nuovi aeromobili. In giugno, al Berlin Aeroshow, Emirates ha annunciato un ordine addizionale per 32 Airbus A380 e a luglio, al Farnborough Airshow, altri 30 Boeing 777-300ER sono stati ordinati. Il valore totale di questi ordini ammonta a 13,4 miliardi di USD.

A sottolineare questa incredibile crescita, attualmente la compagnia aerea è il più grande operatore al mondo di Airbus A380 e Boeing 777.

Il totale degli ordini attuali di Emirates ammonta a oltre 280 aerei, per un valore complessivo di circa 138 miliardi di USD (a novembre 2014). L'obiettivo di Emirates, la compagnia aerea più giovane, con una delle flotte più moderne al mondo nel settore dell'aviazione commerciale, vuole rendere Dubai uno dei più importanti hub per i voli a lungo raggio.

Nell'anno fiscale 2013/2014, Emirates ha trasportato 44,5 milioni di passeggeri e 2,25 milioni di tonnellate di merci. Per il futuro, ci auspichiamo di trasportare ancor più passeggeri su una rete di destinazioni internazionali.