Politica sui cookieProseguendo la navigazione su questo sito, acconsentite all’utilizzo di cookies. Siete pregati di cliccare sul link per avere ulteriori informazioni sui cookies.
OK
Passate al contenuto principale

Norme e avvisi

Norme e avvisi

Condizioni di trasporto

Il biglietto per il viaggio aereo su Emirates costituisce il contratto di trasporto che consente al passeggero di essere trasportato su un volo, o su una serie di voli. I termini e le condizioni che regolano tale trasporto sono a) i termini e le condizioni riportati sul biglietto, b) le condizioni di trasporto di cui sotto, c) le tariffe applicabili e d) i nostri Regolamenti.

Scaricate il PDF delle Condizioni di trasporto

Note per l'Unione Europea

A far data dal 17 febbraio 2005, il regolamento CE n. 261/2004 attribuisce ai passeggeri che si imbarcano in un paese EU determinati diritti in caso di imbarco negato, di cancellazione del volo o di ritardo prolungato.

Scaricate la regolamentazione sull'imbarco negato (PDF)

Scaricate la regolamentazione sul ritardo prolungato (PDF)

Scaricate la regolamentazione sulla cancellazione del volo (PDF)

Qualora si abbia diritto a una compensazione in base a tali regolamentazioni, si prega di contattare l'ufficio Emirates più vicino.

Scaricate l'elenco degli organismi regolatori nazionali (PDF)

L'elenco è aggiornato al 31 gennaio 2005. Si noti che non tutti i paesi CE hanno nominato un organismo regolatore nazionale.

Dal 1° maggio 2009, l'UE ha imposto nuove restrizioni relative all'importazione per uso personale di prodotti di origine animale. Maggiori informazioni possono essere trovate sul sito della Commissione Europea.

EU Summary of Liability

Scaricate l'EU Summary of Liability (PDF)

Elenco delle compagnie aeree messe al bando nell'Unione europea

Visualizzate l'elenco

Qualora Emirates abbia effettuato una prenotazione a nome del passeggero su un volo operato da una delle compagnie incluse in questo elenco, il passeggero avrà diritto al rimborso o al cambio di itinerario in relazione a tale volo.*

* In conformità con l'articolo 8 del Regolamento CE 261/04. Applicabile unicamente nel caso in cui il primo punto di origine del contratto di trasporto sia situato all'interno dell'UE e, nel caso in cui il volo non sia soggetto a cancellazione perché non tocca in alcun modo l'Unione Europea, il passeggero abbia deciso di non prendere tale volo.

Avviso riguardo gli Stati Uniti

Advanced Passenger Information (API) - Comunicazione sulla privacy

Il seguente avviso dal US Transportation Security Administration riguarda tutti i passeggeri che viaggiano da o verso gli Stati Uniti:

"L'ente governativo statunitense Transportation Security Administration (TSA) richiede ai passeggeri di comunicare nome completo, data di nascita e sesso ai fini del controllo delle watchlist, in conformità con quanto previsto dal titolo 49, sezione 114, dello U.S.C. (United States Code), dall'Intelligence Reform and Terrorism Prevention Act del 2004 e dal titolo 49, parti 1540 e 1560 del C.F.R. (Code of Federal Regulations). Coloro che ne sono in possesso sono pregati di fornire anche il redress number. I passeggeri che non comunichino tali informazioni potrebbero vedersi negato l'imbarco o l'autorizzazione a entrare nell'area di imbarco. La TSA potrebbe condividere le informazioni fornite dai passeggeri con forze dell'ordine, agenzie di intelligence o altri enti, in conformità alla nota pubblicata riguardante il sistema di registrazione. Per maggiori informazioni sulle norme relative alla privacy della TSA, per visionare la nota riguardante il sistema di registrazione e la valutazione d'impatto sulla privacy, si rimanda al sito www.tsa.gov".

Per visualizzare i PDF, è necessario Adobe Acrobat Reader.

Scaricate Acrobat Reader