Politica sui cookieProseguendo la navigazione su questo sito, acconsentite all’utilizzo di cookies. Siete pregati di cliccare sul link per avere ulteriori informazioni sui cookies.
OK
Passate al contenuto principale

Un giorno in compagnia di Emirates e della sua attenzione per l'ambiente


Uno sguardo ad una giornata tipica in Emirates e al modo in cui ci sforziamo di fare la differenza

Ore 8.00: i responsabili esecutivi di Emirates sono in riunione con uno dei fornitori di aerei per stabilire in che modo si possa risparmiare ulteriormente peso intervenendo sul design degli apparecchi. L'approccio collaborativo nelle fasi di design e pianificazione consentirà di ridurre il peso, il consumo di carburante e le emissioni di CO2. La preferenza di Emirates per gli aerei realizzati con materiali più leggeri e resistenti garantisce una maggiore efficienza, un consumo inferiore di carburante e la conseguente riduzione delle emissioni. Un esempio riguarda la collaborazione tra Emirates ed Airbus, che ha permesso di tagliare altre cinque tonnellate di peso dagli aerei A380 di prossima introduzione.

Ore 8.45: un cliente che da Bombay deve recarsi a Dubai con Emirates effettua il check-in utilizzando il nostro sistema elettronico. Fino ad oggi abbiamo risparmiato quantità considerevoli di carta e salvato quindi migliaia di alberi. Inoltre, i limiti di peso per cabina e stiva adottati da Emirates garantiscono che per ciascun chilogrammo di peso risparmiato ci sia un risparmio di ben 34.000 litri di carburante l'anno. 

A day in life of Emirates and the Environment
Un giorno con Emirates nella sua attenzione per l'ambiente

Ore 10.10: decolla un volo Emirates con destinazione Melbourne. Grazie alla tecnologia all'avanguardia sviluppata da Emirates ed Airservices Australia (ASA), l'aereo seguirà i venti predominanti risparmiando così tempo e risorse (fino all'8% del carburante) preziosi in questo volo di 14 ore. Invece delle consuete rotte a struttura fissa basata su punti fissi rilevati sulla terraferma, in collaborazione con ASA abbiamo sviluppato e utilizziamo punti di navigazione inerziale ottimizzati mediante GPS che permette al volo di seguire la corrente di vento in coda ottimale per sorvolare l'Antartico per raggiungere il paese dei canguri.

Ore 11.00: il nuovo Emirates A380 è in partenza per New York. Questo aereo, mentre decolla ed atterra all'Aeroporto Internazionale John F. Kennedy più silenzioso del 30%, utilizzerà fino al 30% di carburante in meno per passeggero rispetto agli altri aerei che normalmente attraversano l'Atlantico.

Ore 14.00: l'equipaggio di bordo Emirates raggiunge il quartier generale del Gruppo a Dubai con un servizio di autobus per il personale. Effettuano un rapido check-in e si spostano dal quartier generale all'aeroporto e quindi a bordo utilizzando un design avanzato specificamente realizzato per Emirates al fine di garantire efficienza, comodità di viaggio e utilizzo ottimale delle risorse. Salgono a bordo mediante un tunnel specificamente progettato che collega il quartier generale all'airside del terminal e quindi all'aereo. Molte delle nuove infrastrutture aeroportuali dedicate ad Emirates presso il Terminal 3 sono sotterranee, aspetto che consente di risparmiare fino all'80% dell'energia.

Ore 14.20: è in corso l'incontro dei dipendenti di dnata e di altre aziende di Emirates Group per la pianificazione del programma annuale di pulizia della baia di Dubai, che vedrà 30 dipendenti indossare l'attrezzatura da immersione per contribuire a mantenere pulito per un altro anno il famoso corso d'acqua della città.

Ore 16: uno dei nuovi Boeing 777-300ER di Emirates, che utilizza uno dei motori più avanzati del mondo, sta rullando in direzione della propria passerella telescopica presso l'aeroporto di Dubai dopo l'atterraggio da Londra. L'equipaggio utilizza un solo motore per il rullaggio dell'aereo, risparmiando così prezioso carburante.

Ore 16.30: nel nuovo reparto all'avanguardia Flight Catering di Emirates, alcuni dipendenti separano i rifiuti da riciclare, quali carta, alluminio e materiali di consumo da ufficio. Emirates ricicla oltre 100 tonnellate di rifiuti ogni mese.

Ore 18.35: un aereo Emirates diretto a Toronto sorvola lo spazio aereo ucraino. Questo succedeva di rado prima che Emirates negoziasse l'accesso allo spazio aereo ucraino su determinate rotte che consentono di risparmiare cinque minuti per ciascun volo.

Ore 21.30: un volo Emirates in arrivo dalla Germania atterra all'aeroporto di Dubai. Il personale di terra separa giornali e carta lasciati a bordo e li prepara per il riciclaggio. Ogni giorno vengono riciclate cinque tonnellate di carta, con un risparmio di 35.000 alberi ogni anno.
 
Ore 23.05: i membri di Emirates Engineering puliscono i motori di un aereo Emirates SkyCargo nell'ambito della routine di manutenzione ordinaria.Un motore pulito sottoposto a regolare manutenzione garantisce la massima efficienza e il minor consumo di carburante. Vengono inoltre ridotte le emissioni di anidride carbonica. Il team si occupa della rimozione delle sostanze inquinanti che aderiscono ai compressori dei motori, al fine di garantire un livello ottimale di prestazioni future. 

Vi invitiamo a salvaguardare l'ambiente stampando questa pagina solo se necessario.